Fabbrini Piano Festival - Recital di Leonardo Pierdomenico

22SETT15:00Fabbrini Piano Festival - Recital di Leonardo PierdomenicoSala Amati15:00(GMT+00:00)

Dettaglio dell'evento

Recital di Leonardo Pierdomenico, pianoforte

Programma:

D. Scarlatti (1685-1757): Sonata K.1 – Sonata K.213

M. Clementi (1752-1832): Sonata Op. 25 n. 5

F. Liszt (1811-1886): Les Jeux d’eau à la Villa d’Este S.163/4 – Ballade n. 2 S. 170a (prima versione)

Vincitore del premio della giuria “Raymond E. Buck” al concorso pianistico internazionale
Van Cliburn 2017, Leonardo Pierdomenico viene descritto dalla critica internazionale come
“un pianista in cui la spiccata capacità tecnica e la cura del suono si sposano con
immaginazione ed inesauribile, scrupolosa musicalità” (Patrick Rucker, Gramophone UK).
E’ inoltre il vincitore della 28esima edizione del Premio Venezia al teatro La Fenice, a soli 18
anni: da qui la collaborazione con orchestre del calibro della Fort Worth Symphony,
dell’Orchestre Royal De Chambre de Wallonie, dell’Orchestra sinfonica del Teatro La
Fenice, dell’Orchestra Verdi di Milano, della Nordwestdeutsche Philharmonie, della Wuhan
Philarmonic Orchestra, della North Czech Philharmonic Orchestra e di direttori quali Yves
Abel, Diego Matheuz, Nicholas McGegan, James P. Liu e Jan Kucera tra gli altri.
Leonardo è ospite delle principali sale da concerto italiane ed internazionali, fra cui: la sala
Verdi del Conservatorio e il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro La Fenice di Venezia, la Salle
Moliére di Lione, la Maison de la radio di Parigi, la Filharmonia Narodowa di Varsavia, il
Flagey di Bruxelles, il Festival Chopin di Nohant, il Festival Liszt al TivoliVredenburg di
Utrecht, la Bass Hall di Fort Worth (TX), la Merkin concert hall a New York, la Qin’tai Concert
Hall di Wuhan in Cina, il Bologna Festival, le Settimane musicali al teatro Olimpico di
Vicenza, la Fazioli Concert Hall.
Tra i momenti salienti del 2022 il debutto nella stagione da camera dell’Accademia Nazionale
di Santa Cecilia, con la prima esecuzione italiana della Sinfonia dei Salmi di Stravinsky
nell’arrangiamento di Shostakovic per duo pianistico e coro, e l’incisione per Brilliant Classics
del concerto per pianoforte e orchestra di Dvoràk con la Czech Philharmonic Chamber
Orchestra diretta da Vahan Mardirossian.
Ha già all’attivo tre dischi con l’etichetta Piano Classics: il suo album di debutto, dedicato ad
opere di Franz Liszt si è guadagnando una Editor’s Choice dalla rivista Gramophone UK ed una
nomination come disco dell’anno al Preis der Deutschen Schallplattenkritik (il premio
dell’unione dei critici musicali tedeschi).
Abruzzese di nascita, Leonardo compie i suoi studi in conservatorio a Pescara e nel 2017
conclude il master di perfezionamento pianistico dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di
Roma nella classe del M° Benedetto Lupo, ottenendo il massimo dei voti e la lode. Nel 2016 è
vincitore di borsa di studio per frequentare la Music Academy of the West in California,
collaborando con Maestri del calibro di Jeremy Denk, Jean-Yves Thibaudet, Jerome
Lowenthal, Julian Martin e Leon Fleisher. Prosegue il suo percorso di studi presso il
conservatorio di Foggia, dove si laurea con lode e menzione speciale sotto la guida del M°
Alessandro Deljavan, ed attualmente è allievo del M° William Grant Nabore’ presso la Lake Como International
Piano
Academy.
Fervente camerista, Leonardo collabora stabilmente in duo con la violoncellista Erica Piccotti
ed occasionalmente con le prime parti delle più importanti orchestre italiane.
Leonardo è ospite regolare di Rai radio3 (in programmi come Radio3 suite, I concerti del
Quirinale, La stanza della musica): sue registrazioni ed esibizioni dal vivo sono state trasmesse
anche da emittenti web come Medici.tv e radiotelevisive come RTBF(Belgio) e Radio France.
Leonardo è attualmente docente di pianoforte principale presso il conservatorio “U. Giordano”
di Foggia e dell’accademia Avos di Roma.

more

Orario

(Friday) 15:00(GMT+00:00)

Area

Sala Amati

Other Events