Presentazione della Mario Castelnuovo-Tedesco Collection (Edizioni Curci)

23SETT15:1516:00Presentazione della Mario Castelnuovo-Tedesco Collection (Edizioni Curci)Media Lounge15:15 - 16:00(GMT+02:00)

Dettaglio dell'evento

Con Diana Castelnuovo-Tedesco e Laura Moro, direttore editoriale di Edizioni Curci.

La Mario Castelnuovo-Tedesco Collection è la collana editoriale che sta rendendo finalmente disponibili agli interpreti e al pubblico gli inediti del grande compositore, conservati alla Library of Congress di Washington. Pubblicata da Edizioni Curci in collaborazione con CIDIM-Comitato Nazionale Italiano Musica e con il fattivo sostegno della nipote del Maestro, Diana Castelnuovo-Tedesco, ha contribuito in modo significativo alla crescente ondata di interesse per la musica di Castelnuovo-Tedesco, nei teatri e nelle sale di registrazione. Interverranno Diana Castelnuovo-Tedesco e Laura Moro, Direttrice editoriale musica classica Edizioni Curci.

Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze, 3 aprile 1895 – Beverly Hills, California 16 marzo 1968) aveva origini ebree e nel 1939 lasciò l’Italia a seguito della sciagurata adozione delle leggi razziali. Si trasferì negli Stati Uniti, in California, dove il suo immenso talento venne messo a frutto dalla nascente industria cinematografica di Hollywood. Scrisse musica da film e formò decine di musicisti tra cui celebri autori di colonne sonore quali John Williams ed Henry Mancini. Questo impegno non lo distolse però dal comporre la musica che più amava: in tutto oltre 200 numeri d’opera, tra musica per il teatro, sinfonica, vocale e da camera. Tra gli interpreti, alcuni leggendari virtuosi, come Andrés Segovia, Jasha Heifetz, Arturo Toscanini, Walter Gieseking e Gregor Piatigorsky.

Lanciata nel 2016, la collana è stata curata dall’indimenticato Angelo Gilardino sino alla sua morte nel 2022: insigne musicologo, legato al compositore da un profondo legame di stima e di amicizia, Gilardino ha scritto anche la sua prima biografia: Un fiorentino a Beverly Hills. Il progetto editoriale comprende oggi oltre venti pubblicazioni e ha ottenuto nel 2018 il Premio del Presidente della Repubblica Italiana e la Medaglia della Camera dei Deputati alla memoria di Mario Castelnuovo Tedesco.

In uscita in occasione di Cremona Musica 2023: i tre Quartetti per archi; il Trio in Sol (violino, violoncello, pianoforte); la Partita in si minore di J. S. Bach orchestrata da Castelnuovo-Tedesco; la riedizione degli unici due brani già pubblicati con Curci: Ballata e A Sera per voce e pianoforte; Goccius- Laudi di Sant’Efisio per soprano solo e coro a 5 voci su tema popolare sardo.

Tra le “prime” registrazioni mondiali, i tre Quartetti interpretati dal Quartetto Adorno, in uscita per Naxos. Da segnalare anche: la Ballade op. 107 per violino e pianoforte, con Francesca Dego e Francesca Leonardi per Deutsche Grammophon; il Concerto n. 3 op. 102 per violino e pianoforte, la Sonata per violino e violoncello op. 148 e il Trio d’archi op. 147 con Davide Alogna, Roberto Trainini, Federico Stassi e Fiorenzo Pascalucci, per Naxos; i Sonetti di Shakespeare op. 125con Filippo Bettoschi, Claudio Proietti, Valentina Coladonato, Mirko Guadagnini e il Genova Vocal Ensemble, diretto da Roberta Paraninfo, per Brilliant; Stars: four scketches per pianoforte con Angelo Arciglione per Digressione Music. 

Tra le numerose “prime” dal vivo: l’allestimento dell’opera da camera L’importanza di esser Franco su testo di Oscar Wilde al Luglio Musicale Trapanese e al Conservatorio “Cherubini” di Firenze, la prima mondiale della versione italiana di Aucassin et Nicolette al Teatro Pergolesi di Jesi per il Festival Pergolesi Spontini. A ottobre 2023 è prevista l’inaugurazione di un Festival dedicato a Mario Castelnuovo-Tedesco, realizzato dal Conservatorio di Cagliari.

 Info:  http://www.edizionicurci.it/printed-music/catalogo.asp?id_collana=EC021

more

Orario

23/09/2023 15:15 - 16:00(GMT+02:00)

Area

Media Lounge

Other Events

Organizer